9.7 C
Atene
Domenica 7 marzo 2021

CEDU: condanna l'Ucraina per "attacchi multipli" ai diritti umani

✚ ATENE

Un altro "Pocket Park" di 750 mq è pronto. a Pagrati

È il terzo "Pocket Park" che viene completato ad Atene e che ora stabilisce una nuova tattica nell'uso dello spazio pubblico. In un luogo abbandonato ...

Dieci anni senza Miltiadis Evert

I compagni e tutti coloro che lo avevano incontrato più volte in un contesto sociale e giornalistico, parlano di un uomo onesto, dinamico e di cuore aperto. Altri ricordano ...

Innovathens: discussione in linea sulla protezione dei dati personali 

Discussione in linea sulla protezione dei dati personali (GDPR) e innovazione In occasione della Giornata europea per la protezione dei dati personali, il non ...

Il secondo "pocket park" di Atene è pronto

Il secondo "pocket park" viene consegnato dal Comune di Atene agli abitanti della città e nello specifico di Kolonos. Una piccola oasi di verde nel cuore del quartiere, ...

La collina di Strefi torna ad essere un luogo di passeggiate e svago

Un'altra zona emblematica di Atene, esce dal letargo e dall'abbandono. La collina di Strefi che è collegata al lungomare, la ...

La Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato l'Ucraina per "numerosi attacchi" ai diritti umani durante la repressione delle proteste in piazza Maidan tra novembre 2013 e febbraio 2014, ritenendo lo Stato in gran parte "responsabile" dell'uccisione di un manifestante.

"La corte ritiene principalmente che le autorità abbiano deliberatamente maltrattato e che lo Stato sia responsabile dell'omicidio di un manifestante", ha affermato la Corte EDU in una nota.

I giudici hanno stabilito all'unanimità che le autorità "hanno deliberatamente cercato di interrompere le manifestazioni pacifiche" ricorrendo a "violenza eccessiva e detenzioni illegali".

Trentotto cittadini ucraini e un cittadino armeno avevano fatto appello alla Corte EDU, i quali avevano tutti "svolto un ruolo" nelle manifestazioni in Piazza Indipendenza di Kiev, spesso nota come Maidan, che hanno mobilitato fino a 38 persone e portato alla loro cacciata. Il presidente Viktor Yanukovich e in molti cambiamenti costituzionali nel paese.

Il tribunale ha respinto alcuni ricorsi, ma si è pronunciato sulla maggior parte di essi, concludendo con molteplici violazioni dei diritti fondamentali sanciti dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo, compreso il divieto di tortura o il diritto alla vita o alla libertà.

I 7 giudici hanno stabilito all'unanimità che per la maggior parte i maltrattamenti riscontrati, che in alcuni casi assomigliavano a "tortura", facevano parte di una "strategia deliberata da parte delle autorità".

In molti casi, fanno notare, lo stato non è riuscito a "condurre un'indagine adeguata o sufficientemente rapida sulla presunta violenza". I giudici hanno anche sottolineato l'uso da parte delle autorità di "detenzioni arbitrarie" e rapimenti da parte di "agenti sponsorizzati dallo stato".

Infine, la Corte EDU osserva che "la violenza eccessiva e talvolta brutale" usata contro manifestazioni "inizialmente pacifiche" "ha contribuito a un'escalation di violenza". "L'intervento delle autorità è stato sproporzionato e ingiustificato", conclude.

Per contrastare la mobilitazione popolare, il governo ucraino aveva inviato "migliaia di poliziotti e soldati", ha osservato il tribunale, ricordando che in questi eventi "più di 100 persone sono state uccise e migliaia sono rimaste ferite".

La Corte EDU ha ordinato il pagamento da parte dell'Ucraina ai ricorrenti di danni che vanno da 1.200 a 30.000 euro per aver causato un danno morale o materiale.

Fonte: ΑΠΕ-ΜΠΕ

Post di Alexis Tsipras sugli episodi di Nea Smyrni

In un lungo post sui social, il presidente dell'opposizione ufficiale, Alexis Tsipras, ha definito gli eventi di Nea Smyrni come un calo che trabocca ...

Notiziario alle 22:00

Il silenzio prevale in questo momento a Nea Smyrni dopo il doppio round di tensione e episodi iniziati a mezzogiorno tardi, con due feriti di agenti di polizia ...

Covid 19-Italia: "Tutti saranno vaccinati in estate" secondo il governo 

Il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha detto oggi che tutti i cittadini che lo vorranno potranno vaccinarsi entro l'estate. "Fino a ...

KKE: Gli episodi quotidiani di violenza da parte della polizia sono una politica del governo consapevole

Il KKE incolpa il governo per gli attuali incidenti a Nea Smyrni, in un comunicato diffuso sugli eventi. Tra le altre cose, osserva che ...

Covid 19-Austria: Nuovo "record della domenica" con oltre 2.100 nuovi casi

Per la seconda volta consecutiva dall'inizio di quest'anno, in Austria viene registrato un nuovo "record domenicale" nel numero di nuovi contagi entro 24 ore, ...

Notiziario alle 21:00

Secondo round di episodi all'inizio di Nea Smyrni. A mezzogiorno - quando è scoppiata la tensione - due poliziotti sono rimasti feriti e 11 persone sono state arrestate durante ...

Francia: morto il miliardario Olivier Dassault - Si schianta il suo elicottero

Il deputato francese Olivier Dassault, uno degli eredi del gruppo Dassault Aviation che costruisce i velivoli Falcon, Mirage e Rafale, è stato ucciso oggi durante ...

ACCADE AD ATENE

Comune di Nea Smyrni: "La violenza va condannata da qualunque parte provenga"

Un bando è stato diffuso dal Comune di Nea Smyrni, in occasione di quanto accaduto oggi nella piazza centrale della città. Nel titolo l'autorità comunale scrive "Condannabile ...

Cosa hanno mostrato i test rapidi di Syntagma e Voula

Scale di EODY costituite da Mobile Health Groups (KOMY) effettuate in Attica oggi, domenica 7 marzo, test rapidi antigeni gratuiti (test rapido), ...

Nuovi episodi con prodotti chimici e lampeggianti in N. Smyrni-Investigation per la reazione della polizia

Nuovi incidenti si sono verificati poco prima delle 7:XNUMX a Nea Smyrni durante una marcia con le forze di polizia che usano sostanze chimiche ...

Lunedì test rapido gratuito ad Egaleo, Peristeri e Ilion

Domani, lunedì 8 marzo, i Mobile Visiting Teams della Regione e l'ISA effettueranno dei test di campionamento nel settore occidentale dell'Attica. Nello specifico, i test ...

Attentato agli agenti di polizia a Nea Smyrni

Un gruppo di circa 30-40 persone è stato aggredito da quattro agenti di polizia del gruppo DIAS che stavano effettuando controlli per l'osservanza delle misure contro ...