12.4 C
Atene
Sabato 6 marzo 2021

K. Kratsaizen: la Philhellene che ha immortalato gli eroi del 1821

✚ ATENE

Un altro "Pocket Park" di 750 mq è pronto. a Pagrati

È il terzo "Pocket Park" che viene completato ad Atene e che ora stabilisce una nuova tattica nell'uso dello spazio pubblico. In un luogo abbandonato ...

Dieci anni senza Miltiadis Evert

I compagni e tutti coloro che lo avevano incontrato più volte in un contesto sociale e giornalistico, parlano di un uomo onesto, dinamico e di cuore aperto. Altri ricordano ...

Innovathens: discussione in linea sulla protezione dei dati personali 

Discussione in linea sulla protezione dei dati personali (GDPR) e innovazione In occasione della Giornata europea per la protezione dei dati personali, il non ...

Il secondo "pocket park" di Atene è pronto

Il secondo "pocket park" viene consegnato dal Comune di Atene agli abitanti della città e nello specifico di Kolonos. Una piccola oasi di verde nel cuore del quartiere, ...

La collina di Strefi torna ad essere un luogo di passeggiate e svago

Un'altra zona emblematica di Atene, esce dal letargo e dall'abbandono. La collina di Strefi che è collegata al lungomare, la ...

Le figure dei Combattenti del 1821 dominano la memoria collettiva attraverso opere d'arte, dipinti, statue, incisioni dell'epoca ma anche monete dei tempi passati.

Kanaris e Karaiskakis sulle monete della dracma e Theodoros Kolokotronis sulla banconota da 5.000. Nei musei, come il Museo di Storia Nazionale nel Vecchio Parlamento, una serie di opere trasmette al visitatore le figure dei combattenti, così come dipinte da molti pittori in seguito. Questa è la parola chiave: "dopo".

Tutti i ritratti dei Combattenti del 1821, invece, erano basati sull'opera di una filellena bavarese che arrivò in Grecia, mediatore della Rivoluzione e si trovò sui campi di battaglia. Con lui, oltre alle sue armi, aveva carta e matita, dove ha letteralmente catturato la storia.

Karl Kratzisen era un ufficiale dell'esercito tedesco e allo stesso tempo un pittore e designer autodidatta. Venne in Grecia nel periodo 1826-27 e durante la sua permanenza nei campi dei combattenti e sui campi di battaglia incontrò molti dei protagonisti della rivolta: Kolokotronis e Kanaris, Makrygiannis e Nikitaras.

Ha catturato la loro vera forma nei suoi disegni e ha persino chiesto loro di firmare il ritratto con la propria mano. Era una certificazione di autenticità, ma anche dell'importanza che loro stessi davano all'importanza delle opere, mettendo la loro firma.

L'immagine di G. Karaiskakis è rimasta incompiuta, poiché il piano è stato realizzato poco prima della sua morte.

Si può immaginare la scena in cui i famosi capi, ammiragli, capitani della Lotta, a margine della battaglia, stanno fermi per un'ora. Cinture con la loro "grande divisa" per un bavarese per disegnare il loro ritratto.

Così furono salvate le figure reali degli eroi del 1821 all'età in cui erano a quel tempo. Parallelamente disegna paesaggi, come Nafplio e l'Acropoli, per un totale di 91 opere, di cui 70 disegni a matita e 21 acquarelli. Quando è tornato in Germania ha litografato i suoi disegni e pubblicato album in cui ha fatto conoscere le figure dei Combattenti in Europa.

Un secolo dopo, nel 1926, i preziosi documenti furono scoperti per caso e fortunatamente furono acquistati dallo Stato greco e passati alla National Gallery. Ma questa è un'altra storia…

Notiziario alle 00:00

Gli esperti sono preoccupati per l'aumento verticale dei casi in una sola settimana. Secondo il professore di malattie infettive pediatriche Vana Papaevangelou il 26 febbraio, abbiamo avuto 12.000 ...

Proiezione di nuovo nei cinema di New York, un anno dopo

C'erano poche centinaia di entusiasti che aspettavano pazientemente al freddo questa mattina di entrare nelle stanze buie di New York, dopo il congedo ...

Merkel: Solo attraverso il dialogo e sulla base del diritto internazionale è possibile risolvere le divergenze sul fatto. mediterraneo

"Solo attraverso il dialogo e sulla base del diritto internazionale" le questioni controverse nel Mediterraneo orientale possono essere risolte, ha sottolineato il Cancelliere Angela Merkel ...

Notiziario alle 23:00

Gli esperti sono preoccupati per l'aumento verticale dei casi in una sola settimana. Secondo il professore di malattie infettive pediatriche Vana Papaevangelou il 26 febbraio, abbiamo avuto 12.000 ...

L'Olympiacos è tornato alle vittorie

L'Olympiakos si è imposto con il punteggio di 94-79 della Stella Rossa al SEF per la 28esima partita di Eurolega ed è tornato al successo dopo 7 ...

Tentoglou è in cima all'Europa

Miltos Tentoglou è diventato campione europeo per la seconda volta consecutiva nel salto in lungo, vincendo la medaglia d'oro con una prestazione di 8.35 m nel campionato europeo ...

Notiziario alle 22:00

Di nuovo oltre duemila e oggi i casi. Registra anche nell'intubazione. Secondo EODY, nelle ultime 24 ore ci sono stati 2.215, su ...

ACCADE AD ATENE

Premio di Atene dai CDP Europe Awards per le sue azioni volte alla ripresa verde

Il Comune di Atene continua a dare una presenza dinamica nei maggiori "forum" sociali d'Europa, presentando le sue proposte che assicurano un futuro sostenibile ...

Giornata internazionale della donna ad Atene 9.84

La Giornata internazionale della donna, l'8 marzo, segna le lotte quotidiane delle donne in tutto il mondo e lo sforzo continuo per promuovere i loro diritti. Contemporaneamente,...

I mercanti di Varvakeio procedettero a una chiusura simbolica

I commercianti del mercato di Varvakeio hanno proceduto alla chiusura simbolica dei loro negozi venerdì, chiedendo di essere esclusi dalle ultime "ingiuste" come caratterizzano restrittivamente ...

Raduno di studenti nei Propilei

Gli studenti si riuniscono nei Propilei, chiedendo che la legge del Ministero dell'Istruzione sull'istruzione superiore non venga applicata. Victor Antonopoulos

Donazione volontaria di sangue nel Comune di Moschato - Tavros il 10 e 17 marzo

Un'altra donazione volontaria di sangue è organizzata dal Comune di Moschato Tavros mercoledì 10 marzo presso KAPI Moschatou (Ioannis Chalkidi 21) e mercoledì 17 marzo ...