9.7 C
Atene
Lunedì 8 marzo 2021

Caso di occupazione - Disoccupazione ad Atene

✚ ATENE

Un altro "Pocket Park" di 750 mq è pronto. a Pagrati

È il terzo "Pocket Park" che viene completato ad Atene e che ora stabilisce una nuova tattica nell'uso dello spazio pubblico. In un luogo abbandonato ...

Dieci anni senza Miltiadis Evert

I compagni e tutti coloro che lo avevano incontrato più volte in un contesto sociale e giornalistico, parlano di un uomo onesto, dinamico e di cuore aperto. Altri ricordano ...

Innovathens: discussione in linea sulla protezione dei dati personali 

Discussione in linea sulla protezione dei dati personali (GDPR) e innovazione In occasione della Giornata europea per la protezione dei dati personali, il non ...

Il secondo "pocket park" di Atene è pronto

Il secondo "pocket park" viene consegnato dal Comune di Atene agli abitanti della città e nello specifico di Kolonos. Una piccola oasi di verde nel cuore del quartiere, ...

La collina di Strefi torna ad essere un luogo di passeggiate e svago

Un'altra zona emblematica di Atene, esce dal letargo e dall'abbandono. La collina di Strefi che è collegata al lungomare, la ...

La disoccupazione, il grave problema sociale ed economico che si è insediato in ogni quartiere della città e rischia di persistere a lungo, incidendo sui mezzi di sussistenza di migliaia di persone, sulle finanze pubbliche e sulle entrate delle casse assicurative.

Il numero più alto di disoccupati tra otto comuni limitrofi è registrato nel comune di Atene quando i disoccupati iscritti nei registri OAED che vivono nella capitale raggiungono 69.000.

Allo stesso tempo, gli organi competenti stanno cercando soluzioni attraverso l'attrazione di investimenti oltre che il ridisegno dei programmi locali per l'occupazione. Minaccia permanente, disoccupazione di lunga durata e pericolo la cosiddetta "crescita dei disoccupati" ...

Secondo gli ultimi dati dell'Organizzazione, per settembre la disoccupazione nel settore centrale di Atene è la seguente:

-Il registrato nei registri OAED i disoccupati ammontano a 99.482.

-Il disoccupati di lunga durata, vale a dire coloro che sono fuori dal mercato del lavoro per almeno un anno, superano il 50% (57.685).

-Allowance, ricevono solo 15.918.

Si noti che gli altri sette sono i Comuni Byron, Galatsi, Daphne, Zografou, Ilioupoli, Kaisariani e New Philadelphia.

Soprattutto per lui Comune di Atene:

Ai suoi limiti, 68.611 sono bloccati. Cioè, 2/3 dei disoccupati nell'intero settore centrale di Atene dell'OAED.

Il comune di Atene è il primo e con una grande differenza nella disoccupazione, dalla seconda area. Questo è Ilioupoli, dove sono registrati 6.164 disoccupati. A questo punto, non possiamo ignorare la differenza di popolazione tra le aree a cui ci riferiamo. In ogni caso, l'entità del fenomeno ad Atene rimane grande. L'obiettivo è, attraverso l'indagine, principalmente delle caratteristiche qualitative della disoccupazione, contribuire alla ricerca di soluzioni.

Atene, la più alta e di gran lunga il numero di disoccupati rispetto a sette comuni limitrofi. La disoccupazione è un domino con pesanti conseguenze economiche e sociali. Lo troviamo in studi di esperti sull'economia nazionale, che è stata messa alla prova per molti anni, ma principalmente nella vita di tutti i giorni. Intorno a noi ... È indissolubilmente legato alla povertà, ai tagli salariali e alla riduzione delle entrate fiscali e assicurative. Non può essere affrontato in modo frammentario, né con programmi per l'occupazione inappropriati in relazione alle specificità dell'economia locale da regione a regione.

Secondo i dati del sondaggio, ci sono due rischi principali sia per Atene che per l'intero territorio:

La disoccupazione di lunga durata, il nocciolo duro delle risorse umane non sfruttate e la cosiddetta "crescita dei disoccupati" (sì, esiste) che ci saranno spiegati dagli esperti nelle seguenti interviste.

Questa è la crescita, attraverso gli investimenti, che esiste, è registrata ma si verifica in settori che creano posti di lavoro limitati. In questo modo, per usare una frase cliché, i numeri prosperano ma non le persone.

L'obiettivo principale del ministero del Lavoro è quello di avere più dipendenti con salari nominali migliori e di accelerare l'aumento del salario minimo, migliorando al contempo la competitività dell'economia, ha affermato il viceministro del lavoro responsabile della sicurezza sociale. Notis Mitarakis, parlando nello spettacolo "Stasi ton 2" e Aris Tolios.

Per perdite nel sistema assicurativo

Il signor Mitarakis ha valutato come elemento positivo in relazione all'occupazione, la graduale diminuzione della disoccupazione. "Sulla base dei dati ELSTAT per agosto 2019, si passa al 16,7% dal 18,9 del corrispondente mese del 2018". Allo stesso tempo, ha osservato che "stiamo affrontando le scommesse sulla partecipazione al mercato del lavoro, la conversione del tempo parziale in tempo pieno e la questione dei salari nominali, che sono stati duramente colpiti durante la crisi". "Vogliamo accelerare l'aumento del salario minimo insieme al miglioramento della competitività dell'economia greca", ha sottolineato caratteristicamente

Come obiettivo principale del Ministero del Lavoro, il Sottosegretario ha descritto l'esistenza di più dipendenti con salari nominali migliori. Come ha detto, "un aiuto significativo in questa direzione sarà da un lato la riduzione dei contributi assicurativi, a partire dall'estate del 2020, al fine di ridurre i costi del lavoro soprattutto per l'occupazione a tempo pieno e dall'altro per attrarre investimenti".

Informare i disoccupati sulle loro azioni di rafforzamento

"La riorganizzazione dell'OAED è una priorità fondamentale del governo, così come la direzione della formazione delle risorse dei disoccupati nelle professioni che trovano risposta nel mercato del lavoro. In altre parole, esiste una relazione disarmonica tra le competenze che il mercato cerca e quelle in cui il mercato del lavoro è formato ad acquisire ", ha affermato Mitarakis.

Per i laureati disoccupati

Alla domanda sull'elevato numero di laureati disoccupati, ha affermato che gli investimenti creano la necessità di personale meglio formato, mentre per la fuga di cervelli che si è verificata, ha sottolineato che si tratta di un'arma potente dell'economia futura.

"Stiamo osservando quali sono le professioni richieste e dobbiamo formare i disoccupati in esse", ha detto il comandante dell'OAED, parlando nello spettacolo "Dames Spathi" ed Eleonora Orfanidou Spyros Protopsaltis. Ha aggiunto che ci sono posizioni in professioni tecniche, come impiegati, magazzinieri, camerieri e impiegati. "Dobbiamo", ha sottolineato, "rendere pubblici i 14 programmi in esecuzione e offrire 55.000 posti di lavoro".

Commercio: messaggi positivi e riflessione

Η Valia Aranitou Il direttore dell'Istituto di commercio e servizi dell'ESEE, parlando nello show "Peri ekirataitou kai Others" e Katerina Papavassiliou, ha sottolineato che c'è una riduzione dell'escalation dei lucchetti nei negozi commerciali nel centro di Atene, con il rapporto limitato da uno a tre negozi a uno su quattro.

I trend rialzisti si registrano principalmente nel centro storico e nelle principali vie dello shopping della città principalmente a causa del rafforzamento del turismo. Tuttavia, non ha nascosto la sua preoccupazione per gli effetti del commercio elettronico sul commercio fisico.

Disoccupazione in prima persona

Ora è un fenomeno comune con molte estensioni. In Grecia, i rapporti di lavoro sono stati deregolamentati e l'elenco dei disoccupati si allunga ogni giorno di più.

Atene 9.84, nel contesto della ricerca sulla disoccupazione, è stata trovata presso le filiali centrali dell'OAED, in via Stadiou, dove ha registrato testimonianze personali di persone che hanno vissuto l '"incubo", le loro preoccupazioni, così come le loro preoccupazioni per assicurarsi il proprio sostentamento. Volti "annebbiati" e malinconici erano ciò che vedevamo. Storie personali di disoccupati che rivendicano il diritto inalienabile al lavoro. Tutti scettici e taciturni. Dopo tutto, è difficile per chiunque condividere il proprio problema personale con uno sconosciuto. Ma dietro queste facce cupe c'è un denominatore comune, l'incubo della disoccupazione. "Le cose sono difficili, ma non possiamo incrociare le braccia e aspettare", ci ha detto la maggior parte.

Giovani pieni di sogni per un futuro migliore, hanno visto tutto cadere a pezzi intorno a loro. Disoccupati di lunga durata che molti di loro devono lavorare da anni e vedono il "sogno" del lavoro allontanarsi costantemente. Pittori ad olio, cuochi, lavoratori a contratto e altre specialità hanno parlato al microfono della stazione della città di come vivono il problema della disoccupazione, ciascuno dalla propria parte.

Il capo della filiale OAED in Via Stadiou Andreas Konstantinopoulos ha descritto nel modo più brillante il problema della disoccupazione, sottolineando che solo da lì vengono servite 6.500 persone al mese. "Si tratta di persone che hanno recentemente perso il lavoro, disoccupati di lunga durata, rifugiati e immigrati che hanno lasciato le strutture municipali e le ONG e vogliono ottenere una carta di disoccupazione. C'è un grande volume di persone che vengono per essere servite e noi facciamo del nostro meglio per servirle ".

In termini di dati di qualità:

I disoccupati di lunga durata, su un totale di 68.611, raggiungono i 39.000. Cioè, almeno uno su due. La disoccupazione di lunga durata è il nocciolo duro della disoccupazione, che da uno status professionale temporaneo è diventato uno status e il disoccupato in un gruppo sociale.

Si tratta di un bacino di risorse umane stagnante, visto che -secondo il Servizio nazionale di statistica- in alcuni casi, in molti casi, la disoccupazione raggiunge o supera i quattro anni.

Le altre caratteristiche di qualità non si discostano dalla registrazione che è stata fatta su tutto il territorio.

Quello è:

Sei disoccupati su dieci sono donne.
-Almeno il 61% dei disoccupati appartiene alla fascia di età dai 30 ai 54 anni.
-A livello di paese di origine, possono esserci differenze da quartiere a quartiere di Atene, ma come osservato nei dati generali sul territorio, una percentuale superiore all'89% sono greci.
- Seguono e ultimi con una percentuale del 2% circa i cittadini di paesi terzi, sono quelli degli stati membri dell'Unione Europea.

Riduzione dell'escalation dei negozi chiusi ad Atene

Il mercato commerciale di Atene rileva significativi trend di de-escalation in termini di percentuale di negozi chiusi. In particolare, rispetto alla precedente rilevazione (marzo 2019) sembra che le imprese chiuse diminuiscano dello 0,7%, con la percentuale di chiuse che raggiunge il 25,6% (rispetto al 26,3%).

Più precisamente, nel cuore del mercato commerciale, nel noto "Triangolo Commerciale", sembra che i negozi chiusi stiano diminuendo in misura maggiore che in altre aree, rispetto al record precedente l'imprenditoria attiva si rafforza dell'1,4%. In altre parole, la maggior parte delle azioni correttive registrate nel più ampio mercato commerciale di Atene riguardano il triangolo commerciale e secondariamente le aree perimetrali (Stadio-Università-Accademia).

Di seguito è presentato in dettaglio in una tabella il rapporto delle aziende chiuse per l'intero campo di registrazione di Atene negli ultimi sette anni, dove è presente una registrazione sistematica su base semestrale.

Registrazioni - Cancellazione di società Atene

Al posto dei lucchetti, inaugurazione. L'era post-storica dell'imprenditorialità è già iniziata, i dati parlano di una "esplosione", ma c'è ancora molto da migliorare affinché la Grecia torni definitivamente sulla via dello sviluppo.

Secondo i dati conservati nel registro ESA, a settembre 2019 le registrazioni sono state 572 e le cancellazioni a 3931. Rispettivamente, a settembre 2018 sono state registrate 483 registrazioni e 229 cancellazioni. In totale, dall'inizio dell'anno, le immatricolazioni sono state 5.364 e le cancellazioni 2.870.

 

Dimitris Kostakos - Christianna Kousiou - Kalliopi Aslanidou - Costas Korellis

Giornata internazionale della donna: le donne svolgono un ruolo di primo piano nella lotta contro il covid-19

L'8 marzo, istituito come Giornata internazionale della donna, è quest'anno un giorno di guerra con il nemico invisibile e molto pericoloso, SARS-CoV2. In questo...

Covid-19 - Kuwait: oltre 200.000 casi e 1.127 morti

Il Ministero della Salute del Kuwait ha annunciato ieri domenica che nelle 24 ore precedenti sono stati confermati 1.444 casi di SARS-CoV-2, con tutte le infezioni registrate ...

Notiziario alle 07:00

La situazione negli ospedali dell'Attica è ancora marginale poiché la terza ondata di pandemia sta soffocando il Sistema Sanitario. Negli ospedali di ...

OAED: Esperienza professionale nel marketing digitale per 5.000 disoccupati - Da oggi le applicazioni

Alle 11 del mattino partono le domande elettroniche dei disoccupati per il nuovo programma di OAED che consentirà a 5.000 giovani disoccupati ...

Pagamenti da oggi per pensionati, eredi, dipendenti e disoccupati

Più di 121 milioni di euro saranno stanziati da oggi fino a venerdì a circa 194.000 beneficiari del Ministero del Lavoro, EFKA e ...

Italia: il sindaco del villaggio si dimette dopo essere stato vaccinato fuori uso

Il sindaco del villaggio siciliano di Corleone ha annunciato ieri domenica le dimissioni dall'incarico, dopo il clamore causato dalla rivelazione di essere stato vaccinato per ...

Covid-19 - Germania: 39 morti e oltre 5.000 casi

I casi confermati di SARS-CoV-2 in Germania sono aumentati di 5.011 nelle 24 ore precedenti, raggiungendo 2.505.193, mostrano i dati pubblicati oggi, lunedì ...

ACCADE AD ATENE

Giornata internazionale della donna ad Atene 9.84

La Giornata internazionale della donna, l'8 marzo, segna le lotte quotidiane delle donne in tutto il mondo e lo sforzo continuo per promuovere i loro diritti. Contemporaneamente,...

Comune di Nea Smyrni: "La violenza va condannata da qualunque parte provenga"

Un bando è stato diffuso dal Comune di Nea Smyrni, in occasione di quanto accaduto oggi nella piazza centrale della città. Nel titolo l'autorità comunale scrive "Condannabile ...

Cosa hanno mostrato i test rapidi di Syntagma e Voula

Scale di EODY costituite da Mobile Health Groups (KOMY) effettuate in Attica oggi, domenica 7 marzo, test rapidi antigeni gratuiti (test rapido), ...

Indagine sulla reazione della polizia agli incidenti di Nea Smyrni

ELAS ha ordinato un'indagine amministrativa, dopo la pubblicazione di un video in cui un agente di polizia è raffigurato mentre picchia un cittadino, negli episodi avvenuti tra agenti di polizia e cittadini in ...

Lunedì test rapido gratuito ad Egaleo, Peristeri e Ilion

Domani, lunedì 8 marzo, i Mobile Visiting Teams della Regione e l'ISA effettueranno dei test di campionamento nel settore occidentale dell'Attica. Nello specifico, i test ...